CHI SIAMO

La Smac é un progetto nato dalla passione per l' arte e per la musica.

 

Una passione maturata da Andrés Ortiz Villalba, musicista e compositore e Lara Lupi Ortiz, garfica illustratrice, i quali decidono nell'ottobre 2008 di aprire una Scuola che potesse riunire sotto uno stesso percorso pedagogico diverse discipline artistiche come la musica, le arti plastiche e il teatro.

 

Ogni giorno lavoriamo affinché la nostra passione per l'arte possa trasmettersi ai nostri allievi, sia giovani che adulti, migliorando la nostra offerta pedagogica e facendovi sentire sempre a vostro agio...

 

A tutti voi,

grazie per la fiducia!

I NOSTRI DOCENTI - SEZIONE MUSICA

SEZIONE IN AGGIORNAMENTO! > non tutti i nostri docenti sono presenti!


Direttore. Docente di pianoforte, educazione musicale, Smac Band, propedeutica musicale

 

Andrés Ortiz Villalba nasce nel 1978 a Bogotà, Colombia, dove fin da giovanissimo si avvicina alla musica classica attraverso lo studio del pianoforte nella Cooperativa Filarmonica di Bogotà e parallelamente studia musica folklorica con lo strumento dell'organo. Intraprende i suoi studi universitari di musica classica in pianoforte nella Universidad El Bosque fino a quando nel 2001 decide di trasferirsi a Barcellona in Spagna, per specializzarsi nella modalità di piano jazz all'Aula del Conservatori del Liceu, associata alla Berklee School di Boston, dove si laurea. Partecipa a varie lezioni mgistrali di pianoforte, composizione e orchestrazione tenute da alcuni dei musicisti piú influenti nella scena jazzistica contemporanea tra i quali Bebo Valdés, Chick Corea e Bobby Mc Ferry. L'esperienza spagnola gli ha permesso di sperimentare la composizione attraverso la fusione di diversi generi musicali elaborando brani originali per svariate compagnie di teatro, per documentari, cortometraggi e gruppi di musica e partecipando con questi in importanti eventi come il Festival del Grec, Fiestas de la Mercé e nei locali di maggior fama come il Bel Luna Jazz Club, City Hall, Jamboree,...Vincitore con il gruppo Raspa (musica latina) del Concorso Diversons indotto dalla Obra Social Fundación La Caixa, grazie al quale suonerà in tournée attraverso Spagna e Portogallo durante tutto il 2008. Durante questi anni matura il suo progetto personale componendo brani jazz fusionati con ritmi tradizionali colombiani e sudamericani, dando luogo cosí al repertorio del primo cd del Andrés Ortiz Trio, RECORDANDO e formato da due grandi musicisti attivi nella scena musicale svizzera, Antonio Cervellino al contrabbasso e Brian Quinn alla batteria. Il disco è stato coprodotto dalla RSI-RETE DUE e sostenuto dalla Repubblica e Cantone Ticino Fondo Swisslos.

 

Nel campo pedagogico vanta piú di un decennio di esperienza come insegnante di pianoforte. Nella provincia di Barcellona insegna in scuole pubbliche e private di musica come insegnante di propedeutica musicale, di educazione musicale, pianoforte e musica d'insieme. Dal 2008 in Svizzera si specializza in pedagogia musicale studiando presso la SSPM, Società Svizzera di Pedagogia Musicale. In quell'anno simultaneamente fonda, sotto criteri didattici personali, la SMAC, Scuola di Musica e Arti Creative, dove insegna e ne è il direttore. 

 

www.andresortiztrio.com

 


Percussioni classiche, batteria, marimba, ensemble percussioni

 

Alberto Toccaceli

Diplomato con il massimo dei voti al conservatorio Morlacchi di Perugia sotto la guida del M° Maurizio Trippitelli. Si è poi specializzato 2 anni sotto la guida del M° Ulrike Stadler (docente dell' Università della musica di Graz e dell' Haydnkons di Eisenstadt, Austria). Attualmente è all'ultimo anno del Master in Pedagogia Musicale al Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano (CH).

Dal 2006 è parte del gruppo Afro Sound Percussion, gruppo di percussioni intonate e non, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Paolo Fresu, Cecilia Chailly, di Stefano Di Battista, Nello Salza, Antonio Onorato, Enzo Gragnaniello, Massimo Morriconi nonche’ dei Solis String Quartet ed esibizioni in importanti manifestazioni quali la Settimana Mozartiana a Chieti (2007/2010),Maggio Teatino (2010), il Josp Festivala Roma (2008/2009/2010) Emergenze Mediterranee e i Giochi del mediterraneo(2009)unitamente ad importanti teatri tra i quali il Sistina, il Teatro Greco, Sala umberto a Roma (2010), Auditorium parco della musica e Piazza Navona (2011), Teatro Vespasiano di Rieti ( 2014)

Ha partecipato e partecipa a“Mozomba” di Tetraktis Percussioni, recente progetto di percussioni latine organizzato da musicisti affermati quali Leonardo Ramadori e Gianni Maestrucci, suonando in svariate circostanze tra le quali l’Alcatraz di Milano.

Nel 2002 ha partecipato al progetto del M° Bruno de Franceschi con il corpo di danza di Amina Amici basato sull’improvvisazione e sulla relazione tra musica e danza. Collabora attualmente con l’ Arcadia Wind Orchestra con la quale ha partecipato a Riva del Garda, al concorso internazionale Il Flicorno d’oro (2010 e 2011) in 1°categoria e con la quale ha vinto il concorso nazionale per bande a Fiuggi (2010). Nel settembre 2009 ha preso parte alla realizzazione e alla rappresentazione dell’operetta di Jovanotti e Bruno de Franceschi La parrucca di Mozart al Teatro Signorelli di Cortona.

Ha suonato con varie orchestre tra cui Orchestra Nazionale del Cinema (2013 Ravello festival) Camerata del Titano (2010), l’orchestra dei Cantores Beati Ubaldi (2011), Orchestra del Tuscia Opera Festival (2011), Nova Amadeus Orchestra di Roma (tournée in Thailandia, festival internazionale di Bangkok), Orchestra spazio musica di Orvieto, Orchestra del Corciano festival (2013), Orchestra giovanile della fondazione Spontini Pergolesi di Jesi con cui ha preso parte alla stagione concertistica del teatro Pergolesi di Jesi (2010) e nell’ambito della manifestazione “I tempi delle capitali” (2011) ha suonato nella sala della filarmonica di San Pietroburgo.
Recentemente ha collaborato con l’Ensemble Prometeo sotto la guida di Marco Angius nell’ambito della rassegna Internazionale di musica moderna e contemporanea “ Traiettorie”.


Batteria e percussioni

 

Max Malavasi

batterista e percussionista, nato a Milano nel 1967, diplomato all' Accademia Internazionale di Musica Jazz di Milano/Civici corsi di Jazz, sotto la guida dell'insegnante Tony Arco.
Ha preso lezioni anche da Dave Weckl, Bob Moses, Bruce Backer e Marco Castiglioni. Partecipa al seminario di Cluny nel 1992 col docente Simon Goubert e a clinics con Luis Agudo, John Riley, Dave Liebman e Bob Moses.
Per diversi anni svolge la professione musicale all’estero (Germania, Francia, Svizzera e Stati Uniti).
Collabora con Franco Cerri, l’Orchestra della Civica Jazz diretta da Enrico Intra che per le occasioni ha ospitato talenti come Fabrizio Bosso, Giovanni Falzone, con l’ensamble Time Percussion diretto da Tony Arco, suona con Airto Moreira, Franco D’Andrea, Dave Liebman, Davide Van de Sfroos e molti altri.

Esperto in molti generi musicali, insegna batteria e percussioni Funk, Rock and roll, Jazz, Blues, Rock, Indie Rock, Disco music, Rhytm & Blues, Folk Americano, Country blues, Latino Americano, Reggae, Bossa nova, Jazz fusion, Latin jazz, New Orleans, Hard rock,  Rockabilly, Rock progressivo, Rock anni 60, 70, 80 e 90, Beat,  Musica folk e Musica africana.

 

Collabora per la "Fondazione Scuole Civiche di Milano" partecipando al progetto "Educarte" diffondendo l'utilizzo delle percussioni nelle scuole elementari e medie. Sempre nel campo educativo/musicale insegna nei centri di aggregazione di Calolziocorte e Maggianico (per Chitarfisa) e nel carcere minorile Beccaria di Milano (per Fondazione Scuole Civiche di Milano). Ha insegnato strumento e teoria musicale a ragazzi disabili (sindrome di down,  Williams-Beuren, ritardati e casi psichiatrici). Per la societa' Morgan & Ashley di Milano ho tenuto corsi di formazione sulla creatività.

 

www.maxmalavasi.com


Batteria e percussioni

 

Silvio Centamore

Fin da giovane intraprende gli studi di batteria e si decide per la via professionale frequentando dapprima il CPM (Centro Professione Musica) sotto la guida del maestro Walter Calloni alla batteria, tramite il quale approfondisce ed affina le conoscenze teorico-pratiche nei linguaggi pop rock e latin. In seguito accede all’Accademia Internazionale della Musica Civici Corsi di Jazz seguito, alla batteria, dal maestro Tony Arco, diplomandosi a pieni voti nel giugno del 2005.
Partecipa a numerosi seminari con: Gregg Bisonette, Airto Moreira, James Cammach, Johnny Rabb, Daniel Glass, Bruce Becker, Ellade Bandini, Jonny Rabb. Ha l'occasione di frequentare seminari e lezioni private con Dave Weckl e Bob Moses. Nel 2005 entra a far parte del tour europeo di Davide Van De Sfroos per la promozione del disco “Akuaduulza”; tour che gli permette di calcare molti teatri e palazzetti Italiani (tra i tanti: Teatro Sociale di Como, Teatro Smeraldo di Milano, Pala Mazda) e stranieri (Berlino, Madrid, Bruxelles, Slovenia).
Molte anche le apparizioni televisive: “Akuaduulza ovvero Nashville, provincia di Como” su Rai2; “Follia rotolante tour” su rai2; “Domenica Bella” sulla TSI; “Pistoia Blues Festival” su Sky e in molti notiziari nazionali e regionali. La collaborazione con Davide Van De Sfroos continua costantemente negli anni successivi: nel 2006 prende parte al tour “Ma vada via ‘l blues” che gli permette di suonare con alcuni artisti americani (il chitarrista Jamie Scott Dolce, Laitonya Cobim e Sugar Blue).
Sempre nel 2006 è il batterista del DVD “Ventanas”; nel 2008, infine, partecipa alla realizzazione e alla promozione dell’album “Pica!”, la quale si apre con una data al Forum di Assago.
Partecipa al PREMIO TENCO presso il teatro Ariston di Sanremo nel 2009. Come turnista ha avuto modo di collaborare live e in studio con Tonino Carotone, Eugenio Finardi, Lucio Bardi, Davide "Billa" Brambilla, Angapiemage Persico, Paolo Legramandi, Edoardo Perlasca, Gigi Rivetti, Massimo Longhi, Lele Battista, Mistonocivo, Alessio Lorenzi, Giorgio Gaslini, Eros Cristiani, Larry Ray, Nando De Luca, Massimo Longhi e molti altri.

Dal 2000 impartisce lezioni di strumento basate su metodi certificati e funzionali a tutti i livelli e generi del panorama musicale. Nell’anno 2005/06 frequenta come assistente il Master post-diploma presso la Civica scuola di Jazz di Milano. Nel giugno del 2005 con il pianista Rossano Sportello collabora come batterista nella realizzazione del metodo “Master in piano jazz” edito dalla BMG Ricordi. Sempre per la stessa collana collabora al metodo “Master in Trombone Jazz” con il trombonista Roberto Rossi.

 

www.silviocentamore.com


 Chitarra, Basso elettrico e Contrabbasso

 

Massimo Scoca nasce a Como nel 1966. Diplomato al conservatorio G. Verdi di Como in Basso e Contrabbasso, è un musicista eclettico, capace di spaziare attraverso i più vari stili musicali, dal jazz, al rock, alla classica. Partecipa alle seguenti tournèe: Stewart Copeland (il mitico batterista dei Police), Dee Dee Bridgewater, John Martyn, Level 42, Bob Geldof, Bryan Adams, Tito Gomez (tour europeo), John Davis, Linda Wesley, Paul Jeffrey, Michael Rosen, Ronnie Jones, Rossana Casale. Collabora con: Tullio De Piscopo, Gatto Panceri, Tosca, Enzo Iannacci, Enrico Ruggeri, Aida Cooper, Lucio Dalla, Francesco Baccini, Luca Ghielmetti, Laura Fedele, Bruno Lauzi, Andrea Mirò, Justine Matera.

Nelle varie trasmissioni televisive Massimo ha accompagnato vari artisti fra cui: Ornella Vanoni, Giorgia, Mario Biondi, Irene Grandi, Mietta, Roberto Vecchioni, Massimo Ranieri, Gigi D'Alessio e tantissimi altri. Nel mondo jazz ha collaborato con nomi importanti: da Gigi Cifarelli ad Antonio Faraò a John Davis, Linda Wesley, Paul Jeffrey e di recente con il talentuoso ed affermato pianista francese Jean Christophe Cholet (prodotto dalla Enya) ma anche Claudio Savoldi, Eva Simontacchi, Ilaria Kramer e tanti altri amici musicisti.

Colonna portante di orchestre televisive in trasmissioni Rai, tra le quali ricordiamo il Premio Tenco e la trasmissione "Ci vediamo in TV" con Paolo Limiti, inoltre è strumentista di basso elettrico nella Silvano Belfiore Band della trasmissione "Crozza Italia Live" condotta da Maurizio Crozza su La7.

Incide con: il gruppo jazz progressive "Subjects" (Max Furian, Marco Bianchi e Giorgio Secco); "Luca Zamponi Mob" ; con il batterista Giorgio Di Tullio; partecipa inoltre all'incisione dei CD di musica pop pubblicati dalla De Agostini; con il cantautore Luca Ghielmetti, con Ivano Torre Quintett (Musique D'urt); con il GreenSlaves Gospel Choir (Everything I desire); con * Stewart Copeland (Orchestrali), celebre batterista dei Police, qui è stato bassista unico e l'album nominato alla 48esima edizione dei Grammy Award (USA); con Eric Van Aro (Friends)e tanti altri.

Ha moltissima esperienza come docente di basso elettrico e contrabbasso in svariate scuole di musica e al CPM di Milano.


Chitarra classica e acustica, chitarra elettrica, musica d'insieme, ed. musicale

 

Luca "Pepe" Schiavo

Inizia lo studio della chitarra classica con il M° Gianni Bonelli a 13 anni. Nel 1997 si trasferisce a Madrid dove ha la possibilità di studiare flamenco presso l’Instituto Internacional de Guitarra Flamenco con Chema Vilchez, Juan Mendez e frequento seminari con Alan Holdsword e Chick Loeb.

Nel 2001 studia con Luciano Zadro, frequenta i seminari jazz di Siena dove studia con Roberto Spadoni, Pietro Condorelli, Tommaso Lama, Pietro Tonolo.

Nel 2005 studia presso la Civica jazz di Milano con Riccardo Bianchi, Gabriele Comeglio e Marco Vaggi. Suona nelle ensemble di chitarra diretti da Franco Cerri.

Nel 2010 si diploma in jazz presso il conservatorio “G. Verdi” di Como dove ha la possibilità di studiare con Riccardo Luppi, Marco Micheli, Roberto Cecchetto, Alberto Mandarini, Claudio Allifranchini, Paolo Silvestri Anna Magnan e di frequentare seminari con Pietro Tonolo, Sandro Gibellini, Risto Koppola, Stefano Battaglia.

Collaborazioni più rilevanti:

Collabora e suona negli anni con Carlo Cartoni, Antonio Cervellino, Gabriele Gambardella, Maria Patti, Alfredo Ferrario, Ellade Bandini, Paolo Tomelleri, Antonio Speziale, Daniele Caldarini, Camilla Uboldi, Nadio Marenco, Juan Lavia, Enrique Castro, Corrado Stuffo, Giulia Larghi, Marco Castiglioni, Filippo Valnegri, Massimo Caracca, Irene Di Vilio, Raul Moretti, Marco Bianchi, Alberto Patrucco. Lavora molto con il teatro, sia come compositore che come musicista. Coollaborazioni con Teatro Quarta Pared di Madrid, Resad di Madrid, Anello di Moebius, Como, TSC, Como, Paolo Zucca, Oristano.

Partecipa ad un progetto di musico-terapia e teatro-terapia in collaborazione con IFSO ong e Il Sole onlus ad Addis Ababa (Etiopia) dal 2007 per la costruzione di un centro artistico per bambini vittime di violenze.


Chitarra classica, chitarra elettrica, basso elettrico

 

Corrado Stuffo

Oltre al diploma Jazz Master, Arrangiamento e Direzione d'Orchestra e Armonia Funzionale presso il CDM di Milano sotto la guida dei M° Filippo Daccò e Luciano Zadro, ottiene il diploma di Laurea Triennio Jazz presso il Conservatorio di Alta Specializzazione “Giuseppe Verdi” di Como sotto la guida dei Maestri Roberto Cecchetto, Alberto Mandarini, Paolo Tomelleri, Riccardo Luppi, Carla Magnan e Claudio “Wally” Allifranchini, con il massimo punteggio. Qualche anno dopo ottiene anche la Laurea di specializzazione strumentale. Partecipa a numerosi seminari e MasterClass: Ravenna Jazz con Joe Diorio e Mike Stern, con Pat Metheny.

È fondatore e integrante di varie formazioni musicale di impronta jazz/blues dal 1992, dirige la “Monday Big Band” e collabora con l'orchestra stabile del King's Club Hotel Palace in St. Moritz e l’orchestra sinfonica Asti Filarmonica diretta dal M° Alberto Mandarini. Collabora con alcuni dei più rappresentativi musicisti Jazz italiani fra cui: Maria Pia De Vito, Stefano Bertoli, Daniele Tione, Stefano Profeta e Diego Borotti.


Dal 1996 è docente stabile presso la “Civica Scuola di Musica della Provincia di Sondrio”, nelle sedi di Sondrio e Chiavenna (fino al 2002).


Chitarra classica, chitarra elettrica, musica d'insieme

 

Luca Giugno

Chitarrista di estrazione jazz, cantante eclettico e poliedrico con un’ esperienza artistica consolidata, ha scelto di raccontare e di raccontarsi attraverso la musica.
Una carriera lunga 25 anni, costellata da innumerevoli e importanti collaborazioni musicali: Alberto Fortis, Anna Oxa, Nek, Simona Bencini, Ronnie Jones, renato Zero, Giorgia, Baccini, I Nomadi e molti altri ancora.
Collabora con musicisti di grande importanza come Fabrizio Bernasconi, Enzo lo Greco, Gianni lo Greco, Marco Brioschi, Giorgio di Tullio, Diego Corradin, Cesare Chiodo, Gogo Ghidelli, Giulia Fasolino, Silvano Borzacchiello, Giuglio Granati, Massimo Scoca, Riccardo Fioravanti, Antonio Onorato, Pietro Nobile, Stefano DeMaco, Bebo Ferra, Wesley, Ronnie Jones, Garrison Fewell, Mary Birch, Dave Richards (co-produttore dei Queen).
Partecipa ad alcune tournee italiane: Giorgia nel tour “Thelma e Louise”, Filippo Trojani aprendo tutte le date del tour di Renato Zero “Cattura il sogno 2004”, Rossana Casale, Massimo di Cataldo, Marco Ferradini, Alberto Fortis, nel tour “Fiori sullo schermo futuro live 2005-2010”, Nek a “Miss Svizzera 2005”, Paolo Belli in “GranGalà della pubblicità 2005 Italia1”.
Docente di Chitarra Jazz Moderna presso l’ “Accademia Ticinese di Musica Moderna” a Locarno (Svizzera), e presso la scuola “Jardin Musicale” di Lugano (Svizzera), è impegnato anche in seminari e workshop sulla tecnica di improvvisazione “Chords over Chords” di Garrison Fewell.
E’ stato direttore artistico di un importante festival jazz italiano che ha visto la partecipazione di nomi illustri della musica jazz nazionale e internazionale come Gegè Telesforo, Eddie Gomez, Tuck e Patti, Rodney Holmes e tanti altri.
Partecipa nel 2009 come vocalist al Tour di Anna Oxa “Le voci dell’anima”, nell'opera "Adiemus" di Karl Jenkins con l'"Omnia Orchestra". Con quest'ultima accompagna ai 25 anni di “Radio Italia” artisti come: Andrea Bocelli, Renato Zero, Claudio Baglioni, Ron, Bennato, Gianni Morandi, Mango, Michele Zarrillo, Gli Stadio, Umberto Tozzi, Raf, Le vibrazioni, Alex Britti, Luca Carboni, Enrico Ruggeri, “I Nomadi”.  Con quest’ultimi incide nel 2007 un doppio CD LIVE e DVD “Nomadi & Omnia Simphony Orchestra”.
 Tra i prodotti discografici ricordiamo: “Dal gregoriano ai beatles” 1990, “Mary Birch suite” 1993, “I Nomadi 2007”, "Maybesix" 2009, “Filippo Trojani” 2013, “Incontri” 2015. Tra i progetti ricordiamo: “Jazzin' on the dance floor” con Simona Bencini (Dirotta su Cuba) e “Incontri” con Armando Corsi, Mario Arcari.


Canto moderno, propedeutica

 

Selena Galleri

L'amore per la musica ebbe inizio a sei anni quando intraprese lo studio della chitarra classica e della teoria musicale sotto la guida della prof.ssa Laura Crepaldi, con la quale studia per altri 9 anni.

A quindici anni cominciò ad affrontare lo studio del canto jazz e della tecnica vocale con l'insegnante Daniela Panetta.

Nel 2003 fu ammessa al corso di canto jazz tenuto da Tiziana Ghiglioni presso i Corsi Civici di Jazz di Milano e più tardi ottiene la Laurea triennale in Jazz presso il Conservatorio G. Verdi di Como.

L'interesse per il linguaggio musicale e la consapevolezza del potenziale terapeutico della musica la spinsero nell'ottobre 2005 a frequentare la scuola triennale di Musicoterapia CMT di Milano. Parallelamente allo studio teorico lavora con ragazzi diversamente abili presso la Coop. Sociale Betel e con malati di Parkinson presso l'istituto Golgi Redaelli di Milano. Nel 2006 decise di approfondire lo studio della musica brasiliana studiando con il maestro Alex Battini lo strumento a percussione più popolare del Brasile: il pandeiro.


Ha partecipato in qualità di cantante-attrice protagonista nei musical "Kiss me Kate" (Cole Porter), "Ti amo sei perfetto: adesso cambia" e "PP City". Ha registrato nel 2005 insieme ai Civici Cori di Jazz di Milano (con i quali si contano concerti al Teatro Smeraldo, alla Borsa di Milano, in P.za Duomo a Milano, all'Umanitaria, al Carcere San Vittore) il cd "Gospel Music Makes Me Fly".

Dal 2005 si esibisce inoltre con formazioni Jazz e Bossa Nova come cantante e "pandeirista" nei locali di Milano ( Barrio's, Cuore, Atmosphere, Scimmie, Dynamo, Spazio FitzCarraldo), Monza (Mi cantino, 039), Garlasco (Tartaruga), Palo Alto Cafè, Boh?! Cafè, Rosa Antico, Buca di San Vincenzo, Santa Tecla, al brunch del Blue Note, Terzo cerchio di Brescia, Arci MetroMondo, Mantova Music Festival, nonché presso Mostre ed eventi privati.

Dal novembre 2010 collabora come assistente con l'insegnante Daniela Panetta per dei seminari di tecnica vocale e insegna canto moderno e propedeutica nelle Scuole della provincia di Milano.


Saxofono, musica d'insieme, ed. musicale

 

Paolo Favini ha conseguito diploma di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio di Alessandria, per il diploma di idoneità 7° Sassofono (Tenore, Contralto e Soprano) presso il Piccolo Conservatorio di Nuova Milano Musica anno 1985. Frequenta corsi di perfezionamento come il corso di Arrangiamento e Armonia tenuto dal Maestro Piero Gosio (Rai) e in seguito il corso di perfezionamento Jazz diretto dal M° Giorgio Gaslini e dal M° Andy Mc Ghee, all'Umbria Jazz Berklee School of Boston.

 

Vanta un attività decennale come docente di Sassofono presso il Piccolo Conservatorio Nuova Milano Musica, Free Sound Music, Scuola Civica di Mortara e 2 anni di direzione Big Band e Sax presso la Scuola Civica di Cusano Milanino diretta da Paolo Pellegatti.

Partecipa a trasmissioni televisive nell’Orchestra di Canale (Risatissima, Premiatissima, Raffaella Carrà Show; è Sax Tenore solista nell’Orchestra Leggera della Rai di Milano per la trasmissione di “ jazz in jazz“ e impegnato nell’Orchestra del Festival di Sanremo nel 1991; collabora in varie registrazioni e tournée teatrali sia come strumentista che arrangiatore (con Roberto Vecchioni, Dirotta su Cuba, Johnny Dorelly, per i musical Chorus Line, Lady D con la cantante americana Amii Stewart, ecc.). Dal 1995 esegue trascrizioni di partiture e arrangiamenti per il Festival di Sanremo, trasmissioni

televisive e collaborazioni con M° B. Santori, V. Tempera, Nicolò Fragile, P.Demiglio, L. Fabbri, P. Moore.

Dall'anno 2006 partecipa al programma televisivo Crozza Italia in onda su LA7. Inoltre partecipa come strumentista in varie occasioni importanti come per esempio il Gran Galà della solidarietà Nepios teatro Donizzetti con Roby Facchinetti, M. Santori, Pippo Baudo, Luisa Corna, al Galà “Stelle per un grande sogno” con i Nomadi, M.

Santori, Iva Zanicchi, Max Laudadio, R. Facchinetti, al 25esimo compleanno di Radio Italia presso il Forum di Assago con i più famosi artisti italiani (Baglioni, Zero, Morandi, Zarrillo, Ron, Grignani, Renga, Bocelli, Nomadi,Direzione M.Santori), alla Radio italia live da piazza del Duomo, concerto con Ramazzotti, Zucchero, Venditti, Raf, Nek, Cremonini, ecc.


martha duarte

Violino, viola

 

Sandro Mascaro si diploma presso il Conservatorio “ G: Verdi “di Como il 30 Settembre 2002 con M° A. Bartoletti, M° A. Amendola e G. Miglioli. Diploma di Laurea Specialistica in Viola conseguita col massimo dei voti (110/110) presso il Conservatorio” G. Tartini “ di Trieste del 3 Maggio 2007 con il M° Amendola. Frequenta stage formativi orchestrali presso ”Spazio Musica” di Orvieto (TR) e “Pergine Spettacolo Aperto” di Pergine Valsugana (TN). Ottiene una borsa di studio per corso di perfezionamento con il trio di Parma della Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste di Duino (TS) per quartetto con pianoforte della durata di anni due.

Partecipa a Masterclass e seminari al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste. Da sempre impegnato nell'attività didattica come privatista, dal 2007 insegna anche in varie Scuole Medie ad indirizzo musicale della provincia di Como e dintorni. Collabora con l’Orchestra “I Pomeriggi Musicali” di Milano dal 1999 in Produzioni varie ( Liriche, Sinfoniche e di Balletto) quale Viola di fila in teatri di Milano (Arcimboldi e Dal Verme) e nel Circuito Lirico Lombardo.

Dal 2003 al 2006 ha fatto parte dell’Orchestra Filarmonica del Conservatorio di Milano nelle stagioni Concertistiche da questo prodotte e dirette dal M° G. Kuhnn.

Ogni estate dal 2004 al 2010 compreso, ha suonato nella messa in scena delle Opere Wagneriane nel “Tiroler festspiel” di Erl dirette dal M° G. Kuhnn.

A partire dal febbraio 2008 in molteplici occasioni, suona in produzioni del Teatro alla Scala di Milano con l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala e ha partecipato con questa alla tournèe negli Emirati Arabi /Febbraio 2008) e alle stagioni scaligere liriche e di balletto (2008/09) e (2009/10).


Tromba, ottoni

 

Francesco Guerrieri inizia in tenera età lo studio del pianoforte e la pratica del canto corale come voce bianca. Intraprende poi all'età di 12 anni lo studio della Tromba diplomandosi presso il Conservatorio “G. Verdi” di Como. Contemporaneamente si Laurea in Scienza dei Beni Culturali curriculum: Musicologico con la specializzazione in Etnomusicologia presso l’Università Statale degli Studi di Milano. Prosegue con un Master Universitario in “Conservazione e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Locale” presso l'Università degli Studi dell' Insubria di Como. Dopo il diploma in Tromba intraprende lo studio del Basso Tuba presso l'Istituto Musicale Pareggiato della Val d'Aosta con il Maestro Mario Barsotti.
Segue e frequenta corsi di Alto Perfezionamento Musicale internazionali all'estero ed in Italia in strumenti ad ottone, in direzione per orchestra a fiato e in direzione per gruppi giovanili.
Dal 2012 frequenta un corso triennale in Musicoterapia. Nei corsi che ha frequentato ha potuto studiare con Maestri  di fama internazionale, in Tromba con: Gabriele Cassone, James Thompson, Fabiano Kudiz, Mirko Bellucco, Gianni Dalla Turca in direzione per orchestra a fiato con: Lorenzo Della Fonte,Josè Rafael Pascual Vilaplana, Timothy Reynish, Lorenzo Pusceddu, Denis Salvini, Carlo Pirola, Ivan Vilanova.
Insegnanti con cui ha studiato e perfezionato il Basso Tuba sono:  Mario Barsotti, Rino Ghiretti, Alessandro Fossi, Eros Sabbatani, Andrea Conti.
Suona in diverse formazioni a fiato italiane e svizzere con le quali partecipa a concorsi internazionali,  dirige il Corpo Musicale Santa Cecilia di Locate Varesino ed è Vice Maestro della Filarmonica di Morbio Inferiore. Suona il Basso Tuba in pianta stabile presso la Civica Filarmonica di Lugano sotto la direzione del M° Franco Cesarini.
E' insegnante di strumenti a fiato ad ottone da più di un decennio presso alcune scuole allievi di diverse Filarmoniche italiane e ticinesi. Insegna Educazione Musicale nelle scuole medie.

I NOSTRI DOCENTI - SEZIONE ARTI GRAFICHE E PITTORICHE

Coordinatrice didattica. Introduzione alle arti creative, Menu Creativo, Corsi di fumetto e animazione, Corsi per adulti.

 

Lara Lupi Ortiz nasce a Locarno, sin da giovane sviluppa una grande passione per le arti figurative e intraprenderà dunque il suo percorso artistico dopo aver frequentato il Liceo letterario.

Ha frequentato il corso introduttivo al Dipartimento di Comunicazione Visiva della SUPSI a Lugano e nel 2001 si iscrive all' Accademia di Architettura di Mendrisio (USI, Università della Svizzera Italiana), dove nel 2004 ottiene la borsa di studio Erasmus presso la ETSAB, Escuela Tecnica Superior de Arquitectura de Barcelona, Spagna.
Nel 2005 decide di riavvicinarsi al mondo della grafica e frequenta la IDEP, Escuela Superior de Diseño (Universitat Abat Oliba, CEU) dove nel 2007 ottiene il diploma superiore in disegno grafico, illustrazione e direzione d'arte.

Come esperienze professionali collabora nel 2000 presso la sezione grafica della RSI, Radiotelevisione della Svizzera Italiana e nel 2003 si trasferisce a Barcellona dove lavora presso lo studio di architettura Josep Mias i Gifre.

 

Tra il 2003 e il 2008 è organizzatrice e animatrice del Festival Artistas en las calles nelle cittá di Vilassar de Mar e L'Hospitalet de Llobregat (Barcellona, Spagna) durante 5 anni consecutivi ed è realizzatrice della stessa immagine corporativa del Festival. Sempre in quegli anni svolge lavori professionali come grafica freelance per varie imprese, associazioni e artisti a Barcellona e simultaneamente lavora presso lo studio di grafica Xavier Bas.

Nel 2007 è docente nell'area di disegno e progetto editoriale per alunni di 4°anno della IDEP, Escuela Superior de Diseño, Barcellona e partecipa come illustratrice alla mostra di Iguapop Gallery "Pinocho".

 

Nel 2008 decide di fondare insieme a suo marito la SMAC, Scuola di Musica e Arti Creative a Chiasso, dove svolge le funzioni di docente e coordinatrice didattica.

Nel 2009 è docente per i doposcuola di arti grafiche organizzate dalla direzione della Scuole Elementari di Riva S. Vitale per bambini dell'ultimo ciclo SI e primo ciclo SE. Nel 2011 collabora con il Museo d'Arte di Lugano nell'ambito della mostra di Hugo Pratt, realizzando atelier di fumetti.

Dal 2009 al 2014 ha insegnato come docente presso la SSSAA di Lugano nell'area di disegno web ai ragazzi diplomandi.

 

I NOSTRI DOCENTI - SEZIONE TEATRO

Corsi di Teatro

 

Pia Mazza è attrice, raccontastorie, musicista e creativa! Fa parte dell’Associazione Fata Morgana di Como, una compagnia teatrale che vanta una decennale esperienza nella produzione di spettacoli per bambini e adulti e nell’organizzazione di corsi teatrali e percorsi formativi per le scuole. Da anni partecipa nella realizzazione dei corsi del Teatro Sociale di Como e di Cantù.

I NOSTRI DOCENTI - SEZIONE BALLO

Corsi di Hip-Hop, Latin Dance, Zumba®

 

Marta Bestetti è diplomata alla Imperial Society Teachers of Dancing di Londra, si specializza in danza moderna e si dedica con passione all’approfondimento dei balli latini. Dal 2014 è anche istruttrice qualificata di Zumba®. Da anni si dedica all’insegnamento di danza sia a bambini che adulti e da quest’anno forma parte del corpo insegnanti della Smac, compartendo con noi la passione per l’arte in tutte le sue espressioni!